268310

 

Commenti recenti

  • gianfranco 27.03.2015 22:02
    salve mi chiamo gianfranco sono legalmente separato da 4 anni con una figlia di 18 ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:51
    per chi non l,avesse fatto leggete anche i libri(almeni uno) di claudio Risè e ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:49
    è tuuto vero ,la situazione dopo la legge sull'affido condiviso è solo leggermente ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:42
    bene tutte le iniziative che portano a rendere il problema dei minori nella ...

    Leggi tutto...

     
  • MASCHIO SELVATICO 07.10.2013 13:33
    CONDIVIDO L'ARTICOLO PURTROPPO SIA LA MAGISTRATURA CHE I GIORNALISTI DIFENDONO ...

    Leggi tutto...

     
  • lupoblu 26.09.2013 16:09
    e' tutto vero

    Leggi tutto...

     
  • Uomo pensante 26.08.2013 11:29
    E in atto nel mondo occidentale una guerra tra generi. Alcuni movimenti (femministe ...

    Leggi tutto...

Archivio Notizie



Avviso

Divorzio: assegno alla ex anche se il matrimonio è durato poco

Studio Cataldiimage

Per la Cassazione la scarsa durata della convivenza non costituisce un elemento idoneo a escludere il diritto all'assegno

di Valeria Zeppilli In presenza dei requisiti economici per il diritto dell'ex di ricevere l'assegno di mantenimento, al godimento del beneficio non osta la circostanza che il matrimonio ha avuto una durata limitata.

La Corte di cassazione ha avuto modo di affermarlo, recentemente, con la sentenza numero 15144/2018 qui sotto allegata, confermando la scelta del giudice del merito di riconoscere il diritto di una donna a ricevere l'assegno di mantenimento dal marito in ragione del divario reddituale che li separava e, in generale, della loro diversa posizione economica.

La durata del matrimonio non conta

L'uomo si era rivolto ai giudici di legittimit per chiedere la riforma di tale decisione facendo leva, tra le altre cose, sulla circostanza che il legame coniugale si era protratto per poco tempo e non aveva quindi permesso il consolidamento di una comunione materiale e spirituale con l'ex moglie.

Per la Corte, per, la scarsa durata della convivenza, "non costituisce un elemento che possa indurre ad escludere il diritto all'assegno di mantenimento, peraltro sul rilievo che la durata del matrimonio non un fattore della relativa attribuzione".

La sentenza ecclesiastica di nullit

Nel caso di specie si era avuta anche una sentenza di nullit del matrimonio non delibata, che anch'essa stata reputata irrilevante dai giudici, posto che la stessa si espressa solo sui presupposti della valida insorgenza del vincolo religioso.

A carico del ricorrente resta quindi definitivamente l'obbligo di corrispondere alla ex moglie i 250 euro mensili stabiliti per l'assegno di mantenimento.

Fonte: https://www.studiocataldi.it/articoli/30824-divorzio-assegno-alla-ex-anche-se-il-matrimonio-e-durato-poco.asp

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna