268303

 

Commenti recenti

  • gianfranco 27.03.2015 22:02
    salve mi chiamo gianfranco sono legalmente separato da 4 anni con una figlia di 18 ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:51
    per chi non l,avesse fatto leggete anche i libri(almeni uno) di claudio Risè e ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:49
    è tuuto vero ,la situazione dopo la legge sull'affido condiviso è solo leggermente ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:42
    bene tutte le iniziative che portano a rendere il problema dei minori nella ...

    Leggi tutto...

     
  • MASCHIO SELVATICO 07.10.2013 13:33
    CONDIVIDO L'ARTICOLO PURTROPPO SIA LA MAGISTRATURA CHE I GIORNALISTI DIFENDONO ...

    Leggi tutto...

     
  • lupoblu 26.09.2013 16:09
    e' tutto vero

    Leggi tutto...

     
  • Uomo pensante 26.08.2013 11:29
    E in atto nel mondo occidentale una guerra tra generi. Alcuni movimenti (femministe ...

    Leggi tutto...

Archivio Notizie



Avviso

Contratti di trasporto con i consumatori: niente obbligo di negoziazione assistita

Studio Cataldi

Per il Tribunale di Genova la norma della legge di stabilit 2015 non va interpretata in senso abrogativo dell'esclusione di cui al d.l. n. 132/2014

di Valeria Zeppilli Il Tribunale di Genova, con ordinanza del 28 aprile 2017 (qui sotto allegata), ha escluso che l'obbligo di negoziazione assistitasi estenda anche alle controversie aventi a oggetto un contratto di trasporto, nelle quali sia coinvolto un consumatore.

Da un lato, infatti, vero che lalegge di stabilit per il 2015, all'articolo 1, comma 249, ha previsto che l'esperimento del procedimento di negoziazione assistita di cui al decreto legge numero 132/2014 costituisce condizione per esercitare in giudizio un'azione avente ad oggetto un contratto di trasporto e sub-trasporto; dall'altro lato, per, anche vero che l'articolo 3 del predetto decreto legge, all'ultimo periodo del primo comma, esclude espressamente l'operativit dell'obbligo di negoziazione assistitacon riferimento alle controversie che riguardano "obbligazioni contrattuali derivanti da contratti conclusi tra professionisti e consumatori".

Per il giudice, insomma, occorre dare rilevanza a tale ultima previsione senza invece avvalorare la tesi in forza della quale la norma della legge di stabilit andrebbe interpretata in termini abrogativi della norma del decreto legge numero 132/2014. Diversamente, infatti, ci si porrebbe in contrasto con quanto disposto dalla direttiva 2013/11/EU del Parlamento Europeo e del Consiglio, che, a tutela dei consumatori, prevede una particolare procedura di risoluzione alternativa delle controversie alla quale, al contrario di quanto avviene nella negoziazione assistita, possibile accedere anche senza l'assistenza di un avvocato.

Peraltro, come emerge dalla stessa relazione introduttiva del decreto 132, di tale direttiva (poi pienamente attuata in Italia con il decreto legislativo numero 130/2015) il legislatore ha tenuto espressamente conto nello stabilire la clausola di esclusione.

In conclusione, quindi, se il contratto di trasporto vede come parte un consumatore, l'azione giudiziale che dallo stesso trae origine non deve essere obbligatoriamente preceduta dalla procedura di negoziazione assistita.

Fonte: http://www.studiocataldi.it/articoli/27308-contratti-di-trasporto-con-i-consumatori-niente-obbligo-di-negoziazione-assistita.asp

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna