253371

 

Commenti recenti

  • gianfranco 27.03.2015 22:02
    salve mi chiamo gianfranco sono legalmente separato da 4 anni con una figlia di 18 ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:51
    per chi non l,avesse fatto leggete anche i libri(almeni uno) di claudio Risè e ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:49
    è tuuto vero ,la situazione dopo la legge sull'affido condiviso è solo leggermente ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:42
    bene tutte le iniziative che portano a rendere il problema dei minori nella ...

    Leggi tutto...

     
  • MASCHIO SELVATICO 07.10.2013 13:33
    CONDIVIDO L'ARTICOLO PURTROPPO SIA LA MAGISTRATURA CHE I GIORNALISTI DIFENDONO ...

    Leggi tutto...

     
  • lupoblu 26.09.2013 16:09
    e' tutto vero

    Leggi tutto...

     
  • Uomo pensante 26.08.2013 11:29
    E in atto nel mondo occidentale una guerra tra generi. Alcuni movimenti (femministe ...

    Leggi tutto...

Archivio Notizie



Avviso

Brexit: anche dopo il divorzio niente visto per entrare nel Regno Unito

Studio Cataldi

Nelle intenzioni del Governo inglese, non sar previsto visto per i viaggiatori nel Regno Unito; il permesso di soggiorno servir solo a chi si recher nel paese per motivi di lavoro o studio

di Gabriella Lax - I cittadini europei possono tirare un respiro di sollievo: anche dopo la Brexit non avranno bisogno del visto per viaggiare nel Regno Unito. A riportare la notizia la stampa inglese secondo la quale, nelle intenzioni varate nel piano del Governo, il permesso di soggiorno servir solo a chi si recher nel paese per motivi di lavoro o di studio o vorr trasferirsi dopo l'uscita dell'Uk dalla Ue. Per ora i cittadini dell'Unione europea possono vivere e lavorare nel Regno Unito senza necessit di alcun permesso, secondo il principio della libera circolazione delle persone tra i ventotto paesi membri.

Ma il governo, in questa fase, ha incontrato molte posizioni contrarie, in primis, si ritiene che questo non sia un modo sicuro di controllare l'immigrazione in Gran Bretagna. Schierato contro c' l'ex leader dell'Ukip, Nigel Farage, secondo cui la decisione del governo sarebbe un ulteriore atto di sottomissione alla volont di Bruxelles. Per il deputato conservatore euroscettico, Andrew Bridgen imporre, invece, un visto ai viaggiatori europei non avrebbe senso poich le stesse restrizioni varrebbero poi per i britannici che visitano il continente.

Fonte: http://www.studiocataldi.it/articoli/27167-brexit-anche-dopo-il-divorzio-niente-visto-per-entrare-nel-regno-unito.asp

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna