252398

 

Commenti recenti

  • gianfranco 27.03.2015 22:02
    salve mi chiamo gianfranco sono legalmente separato da 4 anni con una figlia di 18 ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:51
    per chi non l,avesse fatto leggete anche i libri(almeni uno) di claudio Risè e ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:49
    è tuuto vero ,la situazione dopo la legge sull'affido condiviso è solo leggermente ...

    Leggi tutto...

     
  • bruno 04.11.2014 20:42
    bene tutte le iniziative che portano a rendere il problema dei minori nella ...

    Leggi tutto...

     
  • MASCHIO SELVATICO 07.10.2013 13:33
    CONDIVIDO L'ARTICOLO PURTROPPO SIA LA MAGISTRATURA CHE I GIORNALISTI DIFENDONO ...

    Leggi tutto...

     
  • lupoblu 26.09.2013 16:09
    e' tutto vero

    Leggi tutto...

     
  • Uomo pensante 26.08.2013 11:29
    E in atto nel mondo occidentale una guerra tra generi. Alcuni movimenti (femministe ...

    Leggi tutto...

Archivio Notizie



Avviso

La violenza non ha sesso! Quando lo capirete?

imageQuando si parla di violenza, occorrerebbe parlare sempre di tutta la violenza e non solo di una, sopratutto se si cerca di far passare il messaggio che gli uomini , e solo loro sono violenti e solo loro fanno violenza, come nel caso della pubblicità di Cinisello Balsamo, o quella di Oliviero Toscani, di Telefono Azzurro, di Rifondazione Comunista degli anni passati, o qualsiasi altra pubblicità discriminatoria.

I dati che vengono forniti, sono degli stessi centri Antiviolenza che ricevono notevoli finanziamenti, si capisce bene che se i dati fossero in diminuzione rischierebbero i finanziamenti stessi.

Siamo arrivati al punto che sono stati creati dei Centri per uomini maltrattanti, realizzati dagli stessi Centri Antiviolenza, per rafforzare il concetto che l’uomo è violento a prescindere. .

Esiste una violenza verso le donne ed è innegabile, ma esiste una violenza verso il maschile che non viene riconosciuta, non viene tenuta in considerazione, viene negata.

In Liguria abbiamo creato C.A.S.per (centro antiviolenza sulla persona) ma noi non abbiamo finanziamenti come gli altri sette Centri Antiviolenza della regione.

Eppure esiste una ricerca universitaria, dove la violenza sugli uomini, riporta numeri allarmanti!

Oltre sei milioni uomini vittime di violenza, oltre 3,8 milioni di violenza sessuale e 2,5 milioni di atti persecutori. Circa 500 mila solo a Roma.

Questi sono i numeri emersi da una ricerca presentata nel 2012 a Roma sulla violenza della quale sono vittime soggetti maschili.

Dati sorprendenti che rappresentano un quadro sociale per certi versi sconvolgente elaborato attraverso i migliori criteri ISTAT.

Nonostante la ricerca sia stata pubblicata da diverso tempo, nel 2015 ancora non si placano le proteste di chi non accetta che anche le donne italiane sanno essere violente come gli uomini.

Lo studio pubblicato in Rivista di Criminologia, Vittimologia e Sicurezza – Vol. VI – N. 3 – Settembre-Dicembre 2012, è stato sviluppato da un equipe di studiosi capitanati dal professor Pasquale Giuseppe Marcrì dell’Università di Arezzo, e composta dal dottor Fabio Nestola, curatore centri Studi Fenbi ed Ecpat; dalla dottoressa Yasmin Abo Loha, coordinatore Ecpat Italia, dalla dottoressa Sara Pezzuolo, psicologa giuridica.

Il gruppo di studiosi ha individuato un campione di 1056 uomini, di età compresa tra i 18 e i 70 anni, e ha posto loro domande a proposito del rapporto con le donne. È emerso che molti uomini sono vittime di atti persecutori e violenza proprio da parte delle compagne.

L’indagine, regolarmente depositata presso il CNR (dal quale ha ricevuto verifica di conformità tecnica e bibliografica), ha portato a risultati sorprendenti: il 77% degli intervistati ha dichiarato di aver subito almeno una volta violenza psicologica da parte di una donna e il 63%, rispondendo alle domande degli studiosi, ha ammesso di aver subito violenza fisica proprio da parte di un’esponente del gentil sesso.

«QUESTO STUDIO DIMOSTRA CHE LA VIOLENZA NON E’ DI GENERE».La violenza è compiuta sia da uomini sia da donne, per questo gli sportelli anti-violenza dovrebbero essere dedicati a entrambi.il dato romano, registra circa 500 mila vittime di violenza e necessita una seria riflessione. IN LIGURIA QUALE DATO ABBIAMO?.

«I DATI SONO PERFETTAMENTE SOVRAPPONIBILI A QUELLI DELLA VIOLENZA SULLE DONNE».Eppure l’Italia è l’unico Paese in cui non si indaga e non si parla di violenza sugli uomini sia maggiorenni che minorenni e non viene indagata nella totalità della violenza.

image«QUESTO STUDIO VA A COLMARE UN VUOTO INFORMATIVO, ISTITUZIONALE».Esistono dati infiniti per quanto riguarda la violenza nei confronti delle donne, ed e’ doveroso, ma non esiste nulla nel nostro paese per la violenza a ruoli invertiti.E’ uno studio che va ad analizzare il concetto di violenza come concetto astratto e per farlo abbiamo usato lo stesso schema utilizzato dall’Istat alcuni anni fa per svolgere un’indagine conoscitiva rivolta all’utenza femminile, quindi domande su: violenza psicologica, fisica, sessuale e su atti persecutori

«PURTROPPO NON SI VUOLE PARLARE DI QUESTI TEMI».Quando si parla di violenza si tende a pensare solo a quella sulle donne, in qualche caso sui bambini.

«L’UOMO FATICA A RICONOSCERSI VITTIMA».Abbiamo riscontrato che l’uomo incontra estrema difficoltà nel riconoscersi come vittima pertanto per le vittime maschili esiste un sommerso enormemente superiore al pur considerevole sommerso delle vittime femminili.

«MANCANO STRUTTURE».Contrariamente a quanto previsto per le vittime femminili, per l’uomo non esiste alcuna sollecitazione istituzionale a denunciare la violenza subita, nessun centro di accoglienza, nessun numero verde, nessuno sportello di ascolto pubblico o privato persino in commissariato, quando prova a sporgere denuncia, l’uomo che ammette di essere vittima della propria compagna ha difficoltà ad essere creduto e si scontra con un atteggiamento di sufficienza, sottovalutazione del fenomeno,Ed è in questa ottica In Liguria abbiamo creato C.A.S.per (centro antiviolenza sulla persona)spesso anche derisione.Mauro Lami Presidente Papà Separati Liguria

Fonte: http://www.papaseparatiliguria.it/la-violenza-non-ha-sesso-quando-lo-capirete/

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna